Test

La struttura 3D è estremamente permeabile all’aria. Composta al 95% di aria e al 5% di tessuto tecnico, è in grado di sostenere più di 2.000 kg al metro2.
Essa forma uno strato tra corpo e materasso attraverso cui l’aria circola liberamente.
Ciò riduce drasticamente il rischio di soffocamento dovuto ad ostruzione fisica.

  • TUV Rheinland (Germania)

    TUV

    La permeabilità all’aria di AeroSleep è di 1.260 litri al m” al secondo. Nell’adulto, una respirazione regolare, ne richiede 700.

  • RAM CONSULTING (USA)
    Dal confronto con un materasso standard o con un coprimaterasso tradizionale, AeroSleep Baby Protect sia bagnato che asciutto, riduce drasticamente il rischio di soffocamento in bambini di tutte le età.
    La struttura 3D ottimizza l’evacuazione di CO2 e favorisce il ricambio di aria.
  • TNO Industrie en Techniek (Olanda)
    TNO
    Dal confronto con un materasso standard o con un coprimaterasso tradizionale risulta che AeroSleep Baby Protect in combinazione con il lenzuolo microforato AeroSleep Fitted Sheet contribuisce ad accelerare l’evacuazione del’anidride carbonica (CO2) prodotta in fase di espirazione e allo stesso tempo favorisce il ricambio di aria che circola liberamente attraverso la struttura 3D.
    La struttura 3D ottimizza l’evacuazione dell’aria calda e umida favorendone il ricambio.
    Il rischio di ipertermia si riduce drasticamente.

  • CENTEXBEL (Belgio)
    centexbel
    Un materasso abbinato al coprimaterasso AeroSleep Baby Protect allontana il calore più velocemente rispetto ad un materasso standard (+34%)